Home > Consigli Utili > Come organizzare una festa di 18 anni in piscina
come organizzare una festa di 18 anni in piscina

Come organizzare una festa di 18 anni in piscina

Scopri le idee per organizzare una festa di 18 anni in piscina

Siamo in estate ed entro qualche settimana o giorno il nostro migliore amico, o un conoscente per noi molto importante, festeggerà 18 anni? Senz’altro, per questa importante occasione, ci chiederemo come divertirci insieme nella bella stagione pur senza soffrire il grande caldo che attanaglia i mesi estivi, e che di tanto in tanto vince i nostri propositi di stare insieme divertendoci.

Quale migliore occasione, allora, per organizzare la festa di 18 anni in piscina? La maggior parte dei locali estivi dei luoghi balneari propone volentieri questa opzione, concedendoci la possibilità di usufruire dello stabilimento per un pomeriggio o una serata ad un prezzo relativamente ridotto, con importanti sconti comitiva. Si tratta della soluzione ideale per chi soffre particolarmente il caldo, ma nonostante tutto non vuole rinunciare ad un tuffo in acqua, ad un buon mojito o soft drink insieme e soprattutto alla possibilità di salutare l’entrata del nostro amico alla maggiore età in spensieratezza e libertà sotto il sole.

Le feste private in piscina, note anche come pool parties, sono molto diffuse anche nelle strutture al coperto, nel caso in cui il giorno fatidico facesse brutto tempo o semplicemente fosse più fresco e nuvoloso del previsto. Possiamo scegliere se usufruire delle bevande o degli alcolici provveduti dalla reception del locale, che potrà inoltre includere nei servizi disponibili uno o più camerieri da buffet direttamente a bordo piscina, e spogliatoi e docce nel caso in cui l’offerta permettesse l’esplorazione delle aree marittime vicine allo stabile, facendo ritorno verso la serata per un buon aperitivo.

Non è necessario avere con sé un guardaroba esotico per avere successo in una bella festa in piscina: l’ambiente è spesso coronato anche dalla presenza di persone con abiti leggeri e casual; pertanto vestiamoci elegantemente solo se ci viene richiesto dall’etichetta della festa, in particolare quando si verificano dei party a bordo piscina anziché in acqua. Per chi volesse, è comunque possibile indossare abiti a tema: non è raro che le feste in ambienti acquatici siano ricche di animatori che ci proporranno giochi di squadra oppure gare di nuoto a gruppi, per riscaldare i muscoli in arrivo del cibo.

Riguardo quest’ultimo aspetto, è sempre bene prediligere cibi leggeri, stuzzichini, tartine, piccole fette di cheesecake o praline da acquistare nei vicini supermarket, oppure da portare direttamente da casa: non rischiamo di appesantirci, in quanto la merenda o la cena avverranno direttamente in piscina: il cibo più elaborato potrebbe rappresentare un limite scomodo alla nostra permanenza in acqua, sia per un fatto logistico che di salute e tempi di digestione. Assicuriamoci quindi che le aree acquatiche siano inoltre sorvegliate dal personale e tenute costantemente pulite, per un’igiene ed una sicurezza sempre valide anche in una situazione di ritrovo e di divertimento collettivo.

Organizzare una festa di 18 anni in piscina colorata e folle, esattamente come vediamo fare nelle serie TV americane, è quindi possibile se abbiamo la cura necessaria a scegliere la location e la compagnia adatta: andiamo subito alla ricerca di quello che fa per noi, che potremo trovare con maggiore facilità se viviamo in una località balneare.

Guarda anche

come organizzare una festa di 18 anni in villa

Come organizzare una festa di 18 anni in villa

Scopri le idee per organizzare una festa di 18 anni in villa Tra le location …